Loading

Ginnastica medica

Ginnastica medica

  • 28 Nov 2018

• Trazioni scheletriche

La trazione viene svolta con un macchinario Modalità di applicazione: rachide cervicale: effettuata su lettino speciale, viene applicata una mentoniera, che azionata consente una precisa regolazione della forza applicata. rachide lombare: effettuata su lettino speciale, avente il piano diviso in due parti, la parte superiore fissa, quella parte inferiore mobile. Il paziente è agganciato con il torace, mediante un corsetto, alla parte fissa e mediante una cintura al bacino, alla parte mobile. L’allontanamento della parte mobile, azionata da congegno idraulico, determina la trazione del rachide lombare. Effetti biologici: La trazione avviene sull’asse longitudinale del rachide provocando l’allungamento delle strutture muscolari e legamentose, l’allontanamento dei corpi vertebrali con ampliamento dei forami di coniugazione. Indicazioni: cervicalgie e lombalgie acute e croniche, cervicobrachialgie di origine meccanica, Sindrome di Barrè-Lieou, lombosciatalgia e lombocruralgia, contratture muscolari.

• Ginnastica medica

×

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.